Harlem a New York

Harlem a New York

I turisti spesso hanno dubbi sulla sicurezza di Harlem a New York. Molte persone pensano che New York sia una città pericolosa. Questa idea deriva dalla stato in cui imperversava la città negli anni ‘80 e ‘90 quando c’era un grande problema di crack. Molto è cambiato da allora: ora New York è una delle città più sicure in America. Harlem aveva una cattiva reputazione, ma ora sta andando nella giusta direzione. Non ho problemi a camminare da solo di notte. E Bill Clinton nemmeno: il suo ufficio personale si trova in questo quartiere.

La storia di Harlem

La storia di Harlem è molto interessante con elementi tragici, ma anche bellissimi eventi. C’è molto da sapere di questo quartiere, in breve: tutto è iniziato nel 1626 quando gli olandesi chiamarono quest’area Nieuw Haarlem (Nuova Harlem). Alla fine del XIX secolo era un quartiere molto elegante. Questo è visibile dall’architettura: ci sono delle bellissime case. Dopo il crollo del mercato immobiliare degli anni ‘30, i bianchi lasciarono la zona. Subito dopo gli afroamericani del Sud si stabilirono ad Harlem alla ricerca di un lavoro.

Harlem a New York - Case in brownstone Harlem a New York - Chiesa

Harlem è nota per la storia musicale. E qui c’è tanto da vedere e fare in relazione alla musica. Ad esempio vedere l’illustre Apollo Theater sulla 125th Street tra Frederic Douglas e la 7th Avenue. Ogni settimana c’è una amateur night dove si può partecipare ad eleggere il vincitore applaudendo.

E’ anche molto piacevole fare un gospel tour. Entrare in una chiesa la domenica mattina non è facile quindi, se vuoi farlo, prenota in anticipo. I tour si tengono ogni settimana il mercoledì e la domenica.

Harlem a New York - Segnaletica Harlem a New York Soul Food

Il suggerimento di Eric: Harlem è fatta di molte zone diverse, alcune più sicure di altre. Si può dire che la parte di Harlem fino alla 125th Street e ovest di Park Avenue è sicura da visitare. Se vuoi andare a vederla, vai durante il giorno. Se vuoi visitare altre parti di Harlem, o andare in un ristorante o teatro di Harlem la sera, ti consiglio di prendere un taxi e non girare a piedi.

Dove Mangiare ad Harlem

Scegli la cucina afroamericana tradizionale chiamata soul food. E’ simile a quella dei Stati più a sud dell’America (Louisiana, Mississippi etc). Con pollo fritto, patate dolci e fagioli non è certamente quel tipo di cucina da provare se si è a dieta. Un posto nuovo e famoso (dove Obama ha tenuto una raccolta fondi) è il Red Rooster Harlem sulla 126th street e Lenox Avenue. Suppongo si debba prenotare almeno due settimane prima, ma una volta sono passato e mi sono seduto dopo 15 minuti, quindi dipende. Troppo affollato? Cammina di un blocco sulla stessa strada (verso sud) e da Sylvias Restaurant troverai il vero soul food con una ricca storia alle sue spalle. “Shrine” su Adam Clayton Jr blvd e 134th street. Musica dal vivo e pochi turisti. Molto buono.

Harlem a New York Apollo Theatre Harlem a New York Sylvia's Restaurant

L’uso di questo sito implica il consenso all’utilizzo dei cookie e la normativa sulla privacy. Per maggiori informazioni leggi qui.

Iscriviti alla mia newsletter


Cerca biglietti