Little Italy a New York

Little Italy a New York

Negli ultimi anni Little Italy, il primo quartiere dove si stabilirono gli immigrati italiani, sta diventando sempre più piccola con l’espansione di Chinatown. Anche le influenze italiane stanno scomparendo in quanto i residenti si stanno spostando in altri quartieri. Fortunatamente il cuore di Little Italy continua ad essere vivo soprattutto per la sua storia. Quest’area, infatti, ha molto da raccontare: alla fine del 1800 molti immigrati, soprattutto provenienti dal Sud Italia, si stabilirono qui portando un pezzo di Italia a New York, oltre alla pizza. Ancora oggi, a metà settembre, si festeggia San Gennaro in Little Italy. I negozi e i ristoranti italiani si trovano soprattutto su Grand e Mulberry Street. Non sono molto economici, ma la qualità è buona nella media.

Our thing

Oltre alle tradizioni e alle prelibatezze culinarie, gli italiani hanno anche portato la mafia quando, tra gli altri, diversi mafiosi arrivarono a New York. Rafforzata dalla forte emarginazione degli immigrati italiani e dalla possibilità di lucrare sul contrabbando di alcolici durante gli anni del Proibizionismo, la mafia italo-americana è stata la più grande organizzazione criminale degli Stati Uniti. Our thing (Cosa Nostra), come viene chiamata dai mafiosi, ha una lunga storia alle spalle che ha dato vita a gangster movie leggendari coma la trilogia de Il Padrino. Allora perchè non fare un tour per saperne di più?

Durante il New York Mafia Tour una guida ti racconterà la storia dell’organizzazione criminale più potente degli Stati Uniti e delle sue cinque famiglie. Il tour inizia a Piazza Petrosino, e poi farai visita alla St Patrick’s Old Cathedral, la chiesa cattolica più antica della città che compare nei film Mean Streets – Domenica in chiesa, lunedì all’inferno e Il Padrino. Visiterai i luoghi di ritrovo di John Gotti e dei protagonisti dei Soprano e passerai da Umberto’s, il famoso luogo di ritrovo dei mafiosi dove Joe Gallo fu sparato mentre mangiava. Vedrai anche il deposito di contrabbando attivo durante gli anni del Proibizionismo.

Dove mangiare a Little Italy

Se invece avevi pensato di provare uno degli storici ristoranti italiani di Little Italy allora consiglio proprio l’ex ritrovo dei mafiosi, Umberto’s Clam House su 132 Mulberry Street. Al vecchio indirizzo, due blocchi più giù, il gangster Joe Gallo fu sparato mentre mangiava un piatto di pesce. Questi avvenimenti fanno ormai parte del passato: Little Italy è diventato un quartiere sicuro. C’è poi il Mulberry Street Bar su 176 Mulberry Street dove poter bere qualcosa. Sembra un pò losco ma, dopo tutto, è questo quello che si cerca quando si è a Little Italy. Anche i Soprano frequentano questo posto.

Tour di Little Italy

Se vuoi conoscere meglio la zona, prenota un tour a piedi del quartiere che include anche un giro a Chinatown e a SoHo. Il tour parte in Spring Street a SoHo e continua verso Little Italy e Chinatown.

Prenota qui il tour di SoHo, Chinatown e Little Italy

Il suggerimento di Eric: Little Italy è anche il posto ideale per ammirare degli esempi di street art. Due murales coloratissimi e molto popolari sono quelli di Audrey Hepburn e Lady Liberty per esempio, entrambi si trovano in questa zona.

Little Italy a New York - Benvenuto Little Italy a New York - Murales

L’uso di questo sito implica il consenso all’utilizzo dei cookie e la normativa sulla privacy. Per maggiori informazioni leggi qui.

Iscriviti alla mia newsletter


Cerca biglietti